26 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News generiche

CAMPIONATO 1° CATEGORIA 26° GIORNATA

14-03-2015 22:48 - News generiche
Daniele Lampis
SARMATESE - ROTTOFRENO 4-2

SARMATESE: Ferrari, Manini, Cortes, Scanzaroli, Grassi, Bernini, Galvagni, Ardemagni, Bariani (89' Poisetti), Lampis (63' Albasi), Korriku. A disposizione: Forterri, Adnani, Callegari, La Valle, Montanari. All. Grassi

ROTTOFRENO: Anelli, Sogni, Brigati, Manenti (75' Esseghir), Ozzola, Mihajolovic, Delfanti (77' Petrosino), Casulli, Maffi, Freschi (81' Curotti), Rossi. A disposizione: Massimini, Giovene, Bellocchio, Stojkov. All. Soressi

Arbitro: Sig. Mario Davide Rima di Reggio Emilia

Reti: 6' Lampis, 12' Bariani, 44' Bariani, 73' Rossi, 79' Albasi

Ammoniti: 11' Mihajlovic, 29' Cortes, 31' Sogni, 39' Casulli, 73' Manini

Espulsi: 80' Korriku

SARMATO - E' una Sarmatese a rullo compressore che schiaccia la diretta avversaria Rottofreno nella corsa alla salvezza.
Il derby della Via Emilia Ovest va in scena in notturna: in un gradevole sabato sera si affrontano le due dirette rivali alla lotta salvezza, divisi solamente da tre punti in classifica e da 5 km in termini di distanza geografica.
Formazione al gran completo per Mister Grassi, con Ferrari tra i pali, Grassi e Bernini alla difesa dell'estremo portieri, Korriku davanti alla difesa, Manini e Cortes sulle fasce; Scanzaroli e Ardemagni a formare la barriera a centrocampo coadiuvati da Cortes e Galvagni, per completare l'attacco con capitan Lampis e Bariani.
Risponde il Rottofreno con Anelli a difesa della porta, Manenti, Sogni Brigati e Mihajlovic in difesa; Freschi e Rossi sulle fasce, Delfanti e Ozzola a centrocampo ed infine Maffi come punta centrale coadiuvato da Casulli in posizione più arretrata.
Parte forte la Sarmatese con Bariani pericoloso al 2' che con un tiro defilato deviato dalla difesa ospite sfiora il palo. Passano tre minuti e un delizioso uno-due Lampis - Scanzaroli mette il centrocampista locale nella possibilità di piazzare un diagonale che Anelli respinge nella propria area senza che nessun attaccante locale riesca ad intervenire.
Al 6' la Sarmatese passa in vantaggio con Lampis che si infila tra i due difensori ospiti molto indecisi nello sbrogliare la matassa e superato Anelli deposita in rete.
La Sarmatese pare assetata di gol e al 12' giunge al raddoppio con Bariani: gran cambio di gioco di Ardemagni per Lampis che controlla perfettamente, gira la sfera a Bariani che di petto controlla, si gira e trafigge con un gran tiro l'incolpevole Anelli.
Il Rottofreno si affaccia nell'area sarmatese solo al 16' con Freschi che dai 25 metri piazza una bella punizione che Ferrari devia in angolo non prima che la sfera abbia colpito la parte superiore della traversa.
Passano 3 minuti ed è Casulli ad avere l'occasione per ridurre le distanze: riceve palla in area da Ozzola e di testa tenta un pallonetto che esce di poco sopra la traversa.
Al 36' è ancora il Rottofreno a rendersi pericoloso con Rossi che riceve palla da Delfanti sul fondo ma Ferrari ci mette la mano, togliendo la palla dall'angolino basso.
Passa un minuto ed è ancora Freschi pericoloso, infilandosi tra due difensori locali lascia partire una sciabolata che Ferrari è bravo a mandare in angolo.
Ad un minuto dal termine del tempo regolamentare la Sarmatese cala il tris con il solito Bariani che riceve uno strepitoso assist da Galvagni e da fuori area fa partire un diagonale che Anelli non trattiene.
La ripresa comincia con il Rottofreno alla ricerca dell'insperato recupero e al 55' Brigati con un bel diagonale sfiora il palo alla sinistra di Ferrari.
Passano 4 minuti e l'arbitro decreta un rigore a favore del Rottofreno per fallo di Bernini, di fronte a Ferrari si presenta Ozzola che con un tiro centrale segna il 3-1.
Il Rottofreno prende coraggio e spinge sull'offensiva con la squadra di Mister Grassi che si difende in tutti i modi e al 73' l'ottimo Rossi piazza una punizione dai 25 metri dove Ferrari nulla può: 3-2.
La partita si riapre e si accendono pure gli animi in campo, ma la Sarmatese mette il risultato in cassaforte con Albasi al 79' che sfrutta l'ennesima uscita infelice di Anelli e di spizzata lo anticipa depositando la palla in rete.
Passa un minuto e la Sarmatese rimane in 10 per l'espulsione di Korriku reo di un fallo sulla fascia destra, probabilmente la decisione dell'arbitro è stata esagerata.
L'ultimo sussulto è di marca ospite con Esseghir che da fuori area fa partire un tiro a girare che esce di poco alla sinistra di Ferrari.
La Sarmatese quindi fa suo anche il derby di ritorno e si prepara per l'altra sfida salvezza di mercoledì sera contro la Casalese tra le mura amiche.


Massimo Costa


Fonte: Società

Realizzazione siti web www.sitoper.it