20 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News generiche

CAMPIONATO 1ª CATEGORIA - 2ª GIORNATA

22-09-2015 10:39 - News generiche
SARMATESE - VALTIDONE 0-1

SARMATESE
Corbellini, Manini, Albasi, Scanzaroli, Presta (Magnani), Bazzarini (Maffi), Galvagni (Bernini), Ardemagni, Bariani, Lampis, Cortes. Allenatore Grassi.


VALTIDONE
Ferrari, Nicotti, Lunini, Cardu, Sozzi, Molinelli, Girometta, Melampo, Spiaggi (Boccedi e poi Curreri), Alberici, Delfitto (Manstretta). Allenatore Agosti

Arbitro Sig.Tursi della Sezione di Parma

Marcatore 67' Molinelli

Sarmato - Il primi derby se lo aggiudica la Valtidone spietata, cinica che affonda la Sarmatese proprio nel momento in cui la squadra di Grassi stava per produrre il massimo sforzo. Molinelli, il match winner, al solito encomiabile Alberici, capace di sobbarcarsi in esclusiva il peso dell'attacco valtidonese quando al 10' Spiaggio si infortuna alla caviglia Agosti getta nella mischia Boccedi. Nel primo tempo la Sarmatese ci prova in maniera convinta solo nel finale dei primi 45'. Prima è l'ex Ferrari ad esibirsi in un intervento da applausi sul destro volante da fuori area di Scanzaroli dopo un calcio d'angolo. Sul corner susseguente, Manini manda ad un palmo dal palo un pallone che avrebbe potuto indirizzare la sfida. Il 4-1-3-2 disegnato da Grassi, con Ardemagni piazzato al centro della difesa e Cortes appena davanti a costruire, sembra produrre i risultati attesi nella prima parte della ripresa: Lampis e soci spingono e gia al 2' potrebbero passare all'incass; Scanzaroli, ancora lui, entra da destra e serve a Bazzarini un pallone al bacio sul quale pero' l'ex Vigolzone si esibisce in un tiro troppo debole che supera si Ferrari ma non Nicotti che può spazzare sulla linea di porta. Sale la pressione sull'area valtidonese e al 15' è ancora Ferrari a dire "no" allo specialista Ardemagni che da fermo produce parecchi imbarazzi alla difesa ospite. Come al 18' quando un suo calcio d'angolo chiede solo di essere spinto in rete, ma Galvagni in tuffo non ci arriva per un soffio. Il vecchio leone Alberici però non sta a guardare e dopo aver sfiorato la traversa al 20' con un bel destro, costruisce con Lunini, l'azione che porta alla battuta vincente di Molinelli: uno sparo da tre punti. Non bastano i quattro attaccanti proposti da Grassi e con i biancazzurri sbilanciati e la Valtidone a sfiorare il raddoppio. Il risultato però non cambierà più e sulla punizione di Sozzi al 30', ci pensa Corbellini a limitare il passivo.


Fonte Libertà

Fonte: Società

Realizzazione siti web www.sitoper.it